Thursday 19 July 2018.

Interventi per l'Economia

La Camera di Commercio, con deliberazione del Consiglio Camerale n. 18 del 19/12/2017 ha approvato il bilancio preventivo per l’anno 2018  stanziando per l’attività di promozione economica €.810.000 ripartito come segue:

Interventi economici Previsioni 2018 Obiettivo strategico

Tutela del consumatore
- Attività organismo di mediazione

-Contributi associazione consumatori

€ 25.000 B5. Garantire la regolazione del mercato, la tutela del consumatore e promuovere la cultura della mediazione
Imprenditoria femminile € 10.000 A2. Sostenere la competitività e incentivare la creazione di nuove imprese 
Valorizzazione del territorio - Agricoltura e agro – alimentare € 90.000

A2. Sostenere la competitività e incentivare la creazione di nuove imprese

A4.Promuovere l'internazionalizzazione

B6.Valorizzare il “made in Italy” e promuovere il territorio

Valorizzazione del territorio - Manifatturiero – industria e artigianato € 90.000

A2. Sostenere la competitività e incentivare la creazione di nuove imprese

A4.Promuovere l'internazionalizzazione

B6.Valorizzare il “made in Italy” e promuovere il territorio


Valorizzazione del territorio - Terziario – commercio turismo e servizi € 90.000

A2. Sostenere la competitività e incentivare la creazione di nuove imprese

A4.Promuovere l'internazionalizzazione

B6.Valorizzare il “made in Italy” e promuovere il territorio


Promozione del territorio € 10.000

A2. Sostenere la competitività e incentivare la creazione di nuove imprese

A4.Promuovere l'internazionalizzazione

B6.Valorizzare il “made in Italy” e promuovere il territorio


Contributi a organismi in cui la Camera è socio o comunque coinvolta per Statuto od altro:
- Contributo Promosiena
€ 140.000 A4.Promuovere l’internazionalizzazione
Iniziative settore no profit e cooperazione € 15.000 A2.Sostenere la competitività e incentivare la creazione di nuove imprese
Pogetto"Punto impresa digitale-PID€120.000A2.Sostenere la competitività e incentivare la creazione di nuove imprese
Progetto servizi di orientamento al lavoro e alle professioni€ 220.000A3. Dall'istruzione al lavoro e alle professioni

Le risorse destinate ad interventi economici saranno utilizzate in conformità a quanto previsto dall’art. 2 della Legge 580/1993, come modificato dal D. Lgs. 219/2016.

Le risorse derivanti dall’aumento 20% del diritto annuale (corrispondenti a €.400.000,00 netti) sono state destinate per l’85% alla voce B8 “Interventi economici”.